Intelligenza, talento e fascino sono davvero delle gran doti, ma il più delle volte questi non sono ciò che fa la differenza fra le Persone Ricche e le Persone Povere.

La grande differenza che contraddistingue chi è riuscito a diventare ricco e chi invece è rimasto povero, sta nelle abitudini quotidiane. Ti rendi conto che passiamo circa il 40% del tempo in cui siamo svegli a compiere queste azioni automatiche? Ciò significa che passiamo 2 minuti su 5, tutto il giorno e tutti i giorni, a fare cose con il pilota automatico. È vero: le abitudini sono vie neurali in una massa di tessuto delle dimensioni di una pallina da golf al centro del nostro cervello, nel sistema limbico.

Questa “corsia veloce” di neuroni ha lo scopo di far risparmiare energia al cervello: quando un’abitudine si forma e viene immagazzinata in questa regione, le parti del cervello coinvolte nel processo decisionale più profondo cessano di partecipare pienamente all’attività. Tuttavia, sappiamo bene che ci sono buone abitudini e cattive abitudini.

Tom Corley ha passato anni a studiare la differenza tra le abitudini dei ricchi e dei poveri del suo Paese, analizzando centinaia di individui.

Per quanto riguarda i ricchi, si trattava di persone con reddito lordo annuale di 160.000 dollari e attività liquide nette di 3,2 milioni di dollari o più.

Ha definito “poveri” quelli con un reddito lordo di 35.000 dollari o meno e non più di 5.000 dollari in attività liquide. Quando ha finito, ha analizzato i risultati della sua ricerca e messo insieme i dati per creare un quadro di ciò che consente ai ricchi di prosperare dove gli altri non lo fanno. Il libro che ne è seguito è diventato una sorta di manuale di istruzioni su come diventare ricchi.

Il divario tra le abitudini dei ricchi e quelle dei poveri è sbalorditivo.

Alcune delle differenze tra ricchi e poveri sono molto evidenti, mentre altre sono un po’ meno scontate e ti sorprenderanno. Ecco le più importanti abitudini da ricchi che puoi imitare per raggiungere e mantenere il tuo potenziale di ricchezza.

1. Non vivono al di sopra delle loro possibilità

Le persone ricche evitano di spendere troppo o comunque più di quello che possono. Risparmiano il 20% del loro reddito netto e vivono del restante 80%.

Quasi tutte le persone in difficoltà finanziaria sono persone che vivono al di sopra delle proprie possibilità. Spendono più di quanto guadagnano e i debiti li schiacciano. Se vuoi porre fine alle tue difficoltà finanziarie, devi prendere l’abitudine di risparmiare e mettere in bilancio ciò che spendi. Ecco alcuni modi sensati per preventivare la retribuzione netta mensile:

  • Non spendere più del 25% per la tua casa, non importa se si tratti di mutuo o affitto.
  • Non spendere più del 15% in cibo.
  • Limitare i soldi dedicato allo svago (bar, film, calcetto, qualunque cosa) a non più del 10% delle spese. Le vacanze dovrebbero rappresentare non più del 5% della retribuzione netta annuale.
  • Non spendere più del 5% in prestiti auto. Il 94% percento delle persone ricche acquista una macchina invece di noleggiarla con il leasing. Queste persone tengono le loro auto fino a quando le ruote non si staccano, prestando molta attenzione lungo la strada in modo da risparmiare denaro nel lungo periodo.
  • Evita l’accumulo di debito con carta di credito. Se lo stai facendo, è un chiaro segnale che devi tagliare da qualche parte.
  • Pensa al risparmio e agli investimenti come a due cose completamente diverse. Non dovresti mai perdere soldi per i tuoi risparmi. Cerca di accumulare sei mesi di spese di sostentamento in un fondo di emergenza nel caso in cui perdessi il lavoro o la tua attività fallisse.
  • Contribuisci quanto puoi permetterti a un piano di pensionamento. Se lavori per un’azienda che abbina i tuoi contributi fino a una certa percentuale, ottimo. Prendi sempre quei soldi gratis quando puoi ottenerli.

2. Non giocare d’azzardo

Ogni settimana, il 77% di coloro che lottano finanziariamente giocano alla lotteria. Quasi nessuno ricco gioca i numeri. Le persone ricche non fanno affidamento sulla sorte per la loro ricchezza. Creano la propria fortuna. Se vuoi ancora scommettere dopo aver conosciuto il rischio, usa i soldi del tuo budget destinati all’intrattenimento.

3. Leggi ogni giorno

Leggere ti dà accesso a moltissime informazioni utili che aumenteranno le tue conoscenze sulla tua attività e sul tuo lavoro e a ti renderà più prezioso per colleghi e clienti. Tra i ricchi, l’88% legge 30 minuti o più ogni giorno. Altrettanto importante è fare ottimizzare il tempo da dedicare alla lettura:

  • Il 63% ascolta gli audiolibri durante gli spostamenti.
  • Il 79% legge libri per migliorare la sua carriera .
  • Il 55% legge per la crescita personale.
  • Il 58% legge biografie di persone di successo.
  • Il 94% legge le notizie di attualità.
  • Il 51% legge di storia.
  • L’11%, solo l’11%, legge esclusivamente a scopo di intrattenimento.

Il motivo per cui le persone di successo leggono è migliorare se stessi. Questo li differenzia dai poveri. Aumentando le loro conoscenze, sono in grado di vedere più opportunità, che si traducono in più denaro. Comparativamente parlando, solo 1 su 50 di coloro che lottano finanziariamente si impegna in questa lettura quotidiana di auto-miglioramento, e di conseguenza i poveri non crescono professionalmente e sono tra i primi ad essere licenziati o ridimensionati.

4. Meno tv e meno social

Quanto tempo prezioso perdi parcheggiato davanti a uno schermo? Due terzi delle persone benestanti guardano meno di un’ora di televisione al giorno e quasi il 63% trascorre meno di un’ora al giorno su Internet a meno che non sia per esigenze di lavoro.

Le persone di successo usano il loro tempo libero per lo sviluppo personale, nel networking, nel volontariato o nelle attività secondarie, nel perseguire qualche obiettivo che porterà a ricompense a lungo termine.

Il 77% delle persone povere trascorre un’ora o più al giorno a guardare la TV e il 74% trascorre un’ora o più al giorno usando Internet in modo ricreativo.

5. Controlla le tue emozioni

Non tutti i pensieri devono uscire dalla tua bocca. Non tutte le emozioni devono essere espresse. Quando dici qualunque cosa ti venga in mente, rischi di ferire gli altri. Le labbra sciolte sono un’abitudine per il 69% di coloro che lottano finanziariamente. Al contrario, il 94% delle persone benestanti filtra le proprie emozioni. Capiscono che farsi sopraffare dalle può distruggere le relazioni sul lavoro e a casa. Aspetta prima di dire cosa hai in mente fino a quando non sei calmo e non hai avuto il tempo di esaminare la situazione in modo obiettivo.

La paura è forse l’emozione negativa più importante da controllare. Qualsiasi cambiamento, anche cambiamenti positivi come il matrimonio o una promozione, possono suscitare sentimenti di paura. Le persone ricche hanno condizionato le loro menti per superare questi pensieri, mentre coloro che lottano finanziariamente si arrendono alla paura e gli permettono di trattenerli.

Sia che tu abbia paura del cambiamento, di fare errori, di correre rischi o semplicemente di fallire, avere il controllo delle tue emozioni significa piegarti un po’ fino a quando non avrai acquisito sicurezza. È incredibile quanta fiducia aiuta a conquistare.

6. Networking e volontariato

Costruirai relazioni preziose che possono tradursi in più clienti o che ti aiuteranno a ottenere un lavoro migliore se trascorri del tempo a fare rete e a restituire qualcosa nella tua comunità. Quasi tre quarti delle persone ricche fanno rete e fanno networking e volontariato per almeno cinque ore al mese. Tra quelli che lottano finanziariamente, solo 1 su 10 lo fa.

Un vantaggio del volontariato è la compagnia. Molto spesso i consigli di amministrazione e i comitati di organizzazioni no profit sono composti da persone ricche e di successo. Lo sviluppo di relazioni personali con queste persone spesso porterà a future relazioni commerciali.

7. Vai oltre nel lavoro e negli affari

Le persone senza successo hanno la sindrome del “non fa parte delle mie mansioni”. Di conseguenza, non ricevono più responsabilità e i loro salari crescono molto poco di anno in anno, se mantengono il loro lavoro. Le persone benestanti, invece, si rendono preziose per i loro datori di lavoro o clienti, scrivendo articoli relativi al loro settore, parlando a eventi del settore e reti. Le persone di successo lavorano duramente per raggiungere gli obiettivi comuni dei loro datori di lavoro o delle loro imprese.

8. Stabilisci obiettivi, non desideri

Non puoi controllare l’esito di un desiderio, ma puoi controllare l’esito di un obiettivo. Ogni anno, il 70% dei ricchi persegue almeno un obiettivo importante. Solo il 3% di coloro che lottano per sbarcare il lunario lo fa.

9. Evitare la procrastinazione

Le persone di successo comprendono che la procrastinazione compromette la qualità del loro lavoro; infatti genera datori di lavoro e clienti insoddisfatti; e danneggia anche gli altri tipi di relazioni. Ecco cinque strategie che ti aiuteranno a evitare la procrastinazione:

  • Crea elenchi quotidiani di cose da fare. Scrivi quali sono i tuoi obiettivi quotidiani e cerca di completare il 70% o più delle cose da fare ogni giorno.
  • Avere una lista di 5 priorità quotidiane. Queste attività rappresentano le cose cruciali che ti aiuteranno ad avvicinarti alla realizzazione di alcuni scopi o obiettivi principali.
  • Stabilire e comunicare scadenze fittizie. Non c’è niente di sbagliato nel finire presto.
  • Avere partner di responsabilità. Queste sono le persone con cui fai squadra per perseguire un grande obiettivo.
  • Comunica con loro almeno ogni settimana e assicurati che mantengano alta la motivazione.
  • Ripeti questa affermazione: “fallo ora”. Questa è una tecnica di auto-motivazione. Ripeti di continuo le parole “fallo ora” fino a quando non inizi un’attività o un progetto.

10. Parla di meno e ascolta di più

Un rapporto 5 a 1 è giusto: dovresti ascoltare cinque minuti per ogni minuto che parli. Le persone ricche sono buoni comunicatori perché sono buoni ascoltatori. Capiscono che puoi imparare ed educare te stesso solo ascoltando ciò che gli altri hanno da dire. Più impari sulle tue relazioni, più puoi dare il tuo contributo.

11. Evitare le persone tossiche

Più ci circondiamo di persone di successo più successo avremo noi. Tra le persone ricche e di successo, l’86% passa del tempo con altre persone di successo. Ma il 96% di coloro che lottano finanziariamente si accompagnano agli altri che lottano finanziariamente.

Se vuoi porre fine alle tue lotte finanziarie, devi valutare ciascuna delle tue relazioni e determinare se si tratta di una relazione ricca (con qualcuno che può aiutarti) o di una relazione povertà (con qualcuno che ti trattiene). Inizia a dedicare sempre più tempo ai tuoi rapporti ricchi e meno ai tuoi rapporti di povertà. Le relazioni ricche possono aiutarti a trovare un lavoro migliore, a indirizzarti a nuove attività o ad aprire molte opportunità.

12. Non mollare

Coloro che hanno successo nella vita hanno tre cose in comune: concentrazione, persistenza e pazienza. Semplicemente non smettono di inseguire i loro obiettivi. Coloro che lottano finanziariamente si fermano subito.

13. Metti da parte le credenze auto-limitanti che ti trattengono

Se hai problemi finanziari, probabilmente hai l’abitudine a pensare e a credere a questi pensieri depotenzianti:

  • I poveri non possono diventare ricchi.
  • I ricchi hanno fortuna e i poveri sfortuna.
  • Non sono intelligente.
  • Non posso fare niente di buono.
  • Non riesco in tutto ciò che provo.

Ognuna di queste credenze auto-limitanti altera il tuo comportamento in modo negativo. Quasi quattro persone ricche su cinque attribuiscono il loro successo nella vita alle loro credenze. Cambia le tue convinzioni negative in affermazioni positive.

14. Trova un mentore

Tra i ricchi, il 93% aveva un mentore e attribuiva il proprio successo a quella persona. I mentori partecipano regolarmente e attivamente alla tua crescita insegnandoti cosa fare e cosa non fare. Trovare un insegnante del genere è uno dei modi migliori e meno faticosi per diventare ricchi.

Se conosci i tuoi obiettivi, trova qualcuno che li abbia già raggiunti. Rimarrai stupito da quante persone vogliono dare una mano.

15. Elimina la parola “sfortuna” dal tuo vocabolario

Coloro che lottano finanziariamente nella vita creano la loro sfortuna. È un sottoprodotto delle loro abitudini. Le abitudini di povertà, ripetute più e più volte sono come fiocchi di neve su una montagna. Col tempo, questi fiocchi di neve si accumulano fino all’inevitabile valanga: un problema medico prevenibile, un lavoro perduto, un matrimonio fallito, un rapporto d’affari rotto o un fallimento.

Al contrario, le persone di successo creano la loro fortuna. Le loro abitudini positive portano a opportunità come promozioni, bonus, nuovi affari e buona salute.

16. Conosci il tuo scopo principale

È l’ultima Abitudine da Ricchi, ma potrebbe essere la più importante. Quelle persone che perseguono un sogno o uno scopo principale nella vita sono di gran lunga le più ricche e felici tra di noi. Perché amano quello che fanno per vivere, sono felici di dedicare più ore ogni giorno al raggiungimento del loro scopo.

Se non stai guadagnando abbastanza nel tuo lavoro, probabilmente è perché stai facendo qualcosa che non ti piace particolarmente. Quando puoi guadagnare un reddito sufficiente facendo qualcosa che ti piace, hai trovato il tuo scopo principale.

Che ci crediate o no, trovare questo scopo è facile. Ecco il processo:

  1. Fai un elenco di tutto ciò che ricordi che ti ha reso felice.
  2. Evidenzia gli elementi del tuo elenco che coinvolgono un’abilità e identifica quell’abilità.
  3. Classifica i primi 10 elementi evidenziati nell’ordine di gioia che ti portano. Qualunque cosa ti renda più felice di tutti, guadagna 10 punti.
  4. Ora classifica le prime 10 voci evidenziate in termini di potenziale di reddito. L’abilità più redditizia di tutti vale 10 punti.
  5. Totale delle due colonne classificate. Il punteggio più alto rappresenta un potenziale scopo principale nella tua vita.

Come puoi vedere, le differenze tra ricchi e poveri sono semplici – a volte intuitive – ma non insignificanti. Cerca di prendere tutte queste 16 abitudini e comincia a godere dei miglioramenti!